Profumi artistici

Siamo arrivati in Peru ed ho impiegato questo primo mese a riordinare le nostre cose e a preparare l’ingresso a scuola di Alejandro perché qui la scuola inizia il 3 Marzo e lui va in prima elementare.

Mentre stavo cucendo qualcosa che lo accompagni a scuola, mi e’ venuta voglia di condividere con voi una scoperta fatta a Milano prima di partire: io e Victor ci siamo regalati a vicenda due profumi “artistici”.  Vi premetto che i link collegati a questo blog sono sempre stati gratuiti nel senso che non ho mai guadagnato nulla dalle segnalazioni che ho fatto.  Se in futuro deciderò di guadagnare su questo, ve lo faro segnalerò per bene, perché un’azione che mi non condivido e che ha generato una polemica fra me ed una blogger qualche tempo fa, e’ quella di inserire link di affiliazione dentro alle pagine dei blog senza segnalare l’affiliazione e cosa ciò comporta.  Questa premessa per dirvi che queste segnalazioni le faccio per il puro piacere di farle, come si fa fra amiche.   Per questo motivo per esempio, quando si tratta di libri non vi metto mai il link del sito multinazionale dove li compro ma della casa editrice o dell’autore.  Sono per il consumo consapevole, anche durante la navigazione in internet

Con Victor siamo andati all’Olfattorio di Milano in via Brera 5.  A Milano ce ne sono tre, ma ne esistono altri a Torino, Firenze, Roma, Bergamo e Bologna.  Li conoscete ? io ne avevo sentito parlare grazie ad un blog dedicato ai profumi artistici, cioè quei profumi fatti con essenze naturali e non di sintesi e creati da artigiani dei profumi chiamati “nasi”.  Ora non leggo più quel blog e non posso mettere il link, ma la scoperta mi aveva impressionato e dopo 6 anni sono riuscita ad arrivare a conoscere questo tipo di profumi.

All’Olfattorio, orientata da una gentilissima assistente, io ho scelto Iris Prima, un profumo creato dal naso Alberto Morillas ed ispirato agli ambienti delle ballerine dell’English National Ballet.  Il cuore di Iris e le note di fondo contenenti cuoio che ricorda i sandali delle ballerine, mi hanno affascinato.

IMG_1756
Invece Victor ha scelto Opus 1870 che io descriverei come una fragranza maschile che ispira forza e solidità.  Io ho caldeggiato la sua scelta perché queste sono le stesse sensazioni che lui ispira a me come persona.

IMG_1758

L’assistente ci spiegava che i profumi delle marche più commerciali e famose la cui pubblicità troviamo su muri e riviste accanto a volti e corpi altrettanto famosi, usano essenze non sempre estratte in natura ma sintetizzate in laboratorio e spesso viene lanciato un nuovo profumo solo cambiando leggermente la composizione di quello più venduto della stagione precedente.

Io ho negli anni ho approfittato dei miei passaggi in aeroporto per comprare alcuni profumi famosi ma questi profumi di Penhaligon’s mi hanno affascinato perché comunicano una sensazione e sono davvero da soli un’esperienza.  Secondo me questi due tipi di fragranze sono autunnali/invernali, ma ce ne sono molti altri che ho provato e che indosserei nelle stagioni più calde.

Pensate poi che questo tipo di negozi e’ così di nicchia che quando comprate un profumo, che poi costa non molto di più di quelli più “patinati”, vi regalano un sacco di camioncini non solo di profumi, ma anche di prodotti di bellezza e maquillage.  Qui sotto una foto dei profumi e dei prodotti di bellezza che ci hanno regalati (senza contare i campioncini di fondotinta e cipria di T.Le Clerc).

Li conoscete questo tipo di profumi ? quali vi piacciono ?

IMG_1744

Annunci

7 thoughts on “Profumi artistici

  1. …ho smesso di comperare profumi anni fa, a causa delle allergie dei miei figli.
    Da quando abito qui, però, riesco a “permettermi” (perchè non dà noia a nessuno) un’acqua di rose naturale che viene prodotta in un paesino che si chiama Kelaat-M’Gouna, dove appunto coltivano e lavorano le rose.
    Perciò io non è che sia molto aggiornata su profumi e affini, ma tempo fa ho visto un servizio su di un canale francofono dove appunto si raccontava di questa particolarissima attività dei “nasi”, del percorso che fanno per scegliere una fragranza naturale, degli “esperimenti” per combinare insieme più fragranze…fino al risultato finale di ottenere una profumazione completamente naturale di cui sottolineano le caratteristiche olfattive le sensazioni che questo profumo tende a esaltare…l’ho trovato interessante.
    Scusa se mi sono dilungata…
    …è bello pensare che anche se lontane camminiamo vicine!
    Un abbraccio!!!

  2. ciao bellissima! bentornata in perù!
    ho visto che il negozio c’è anche a bologna, lo proverò, perchè io sono anni che non uso profumi, perchè quelli tradizionali alla fine mi lasciano un odore che non mi piace,
    un abbraccio grande!!!

    1. quando ho letto Bologna, ho pensato a te !! io sono rimasta affascinata, e quando potrò comprarmi un profumo caro, punterò di nuovo su altri profumi degli Olfattorii. Pensa che quando siamo andati ci hanno offerto anche un aperitivo perché stavano lanciando dei nuovi prodotti di bellezza. Mi racconterai le tue impressioni, sono proprio curiosa !!

  3. Ciao MC, sono contenta che finalmente siete riusciti a tornare in Perù… chissà come sarai felice !!! io ogni tanto passo di qui così’ posso avere tue notizie (anche se sarebbe bello rivedersi un giorno o l’altro!!!) Comunque per restare in tema e non dilungarsi troppo in sdolcinatezze :) anche io da quando sono a Londra sono venuta a conoscenza di questi tipi di profumi e in particolare un amica francese mi ha consigliato di andare al negozio di Miller Harris …il principio é lo stesso: creano profumi producendo odori di luoghi, oggetti, sensazioni…una favola insomma! Non vedo l’ora di andarci…e poi ti aggiorno;) un abbraccio grande b

    1. ciao !! sono così contenta che mi hai scritto !! Sono sicura che quei profumi ti piaceranno come hanno incantato me. Sono contenta di essere tornata perché mi sento più a mio agio in America Latina che in Africa e l’unico che mi dispiace e’ aver dovuto salutare per rivedersi chissà mai più, un bel po’ di persone. Ti scrivo, ora che ho la tua mail, perché voglio che mi mandi una foto anche della vostra seconda piccola che non ho ancora visto !!! tantissimi baci !!!

  4. Allora aspetto con piacere una tua mail … anche perché, anche io, non saprei più dove scriverti :) … PS: il nuovo arrivato è un maschietto e si chiama Etienne ;) bisous

le tue riflessioni sono gradite

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...