IMG_1130Se dovessi dare un titolo a questo post, direi “Mariaclaudia stanca di guerra” riprendendo il titolo del bellissimo libro di Jorge Amado.  La guerra a cui mi riferisco è quella dell’ego, che spesso grida più forte della ragione e ci trascina in conflitti da cui è difficile uscire.  

Il buddismo insegna a cercare in noi stessi l’origine e la soluzione per le nostre sofferenze.  Se penso che il problema siano gli altri, non arriverò mai a risolverlo.  Quindi bisogna lavorare su noi stessi; nel mio caso, pensando che voglio trattare gli altri come vorrei essere trattata io se fossi nei loro panni e cambiando la maniera di pormi con le parole, sia scritte che orali.

Ho spesso pensato che trattenere, controllare l’ego volesse dire essere sottomessi, passivi, deboli. Invece si può essere proattivi e liberi ed imparare a controllare il proprio ego.  Ego credo si possa avvicinare al sentimento di orgoglio.  Quando veniamo feriti nell’orgoglio da un’ingiustizia, un sopruso, una delusione, la reazione può diventare incendiaria, come nel mio caso.   Ma ci ferisce solo quello che noi permettiamo che ci ferisca.  Bisogna come sempre lavorare sulle cause, cioè sul perchè ci sentiamo offesi, feriti, delusi.  Riconoscere lo stato di fatto.

Faccio un esempio stupido: in Perù si dice gordo (grasso) alle persone sovrappeso ma nessuno si offende, visto che è considerato un termine affettivo; in Italia invece viene preso come un’offesa.  Questo è dovuto alla differente percezione del peso in eccesso nei 2 paesi: in America Latina essere formosi è sinonimo di ricchezza, buona salute, relazioni affettive felici; in Italia invece il contrario.  Ma riconoscere lo stato di fatto, che eccesso di peso provoca problemi di salute, ci convince ad affrontare una dieta per arrivare ad un peso più in armonia con la nostra costituzione.

Sono grata alla sfida che mi sta prospettando ora la mia vita, per diventare più sicura di me stessa nel rispetto degli altri e perchè dimenticarsene, anche nel rispetto della Natura, tanto ferita dall’ego umano.

Annunci

4 thoughts on “

    1. pucha, si, ma non sapevo di avere tutto quest’ego finchè mi sono sentita insicura di me stessa. Ora che ho vinto quella battaglia, eccone un’altra alla porta. Non si finisce mai, ma si vince sempre !!

    1. anche io ero molto insicura, poi con il sistema delle sfide che ho intensificato ultimamente, mi sembra di esserne un pò venuta fuori, anzi, anche troppo direi, visto che poi mi sono sentita troppo figa :) sono una bilancia, e per natura tendo all’equilibrio che secondo me non è la via di mezzo, ma uno stato in cui sento che ho sotto controllo la mia vita

le tue riflessioni sono gradite

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...