I primi di giugno in Mozambico, come ogni anno, c’è stata la festa dei bambini, ed uno dei compagni di squadra di Victor, che conosce bene anche Alejandro perchè viene sempre a casa nostra, gli ha preparato e regalato una delle macchinine che i bambini imparano a fare qui, riciclando tutte le cose che si trovano in casa o per strada.  E’ molto bella, vero ?

Queste ultime settimane sono stata assente sia dai miei blog preferiti sia da questo spazio, per ragioni di salute ma devo dire che mi piace questa sensazione che sento, che i problemi vengono con sottobraccio varie soluzioni e anche molti regali, perchè il dolore serve anche per capire, per cambiare strada, per imparare.  Non ci siamo scoraggiati, andiamo avanti ancora con più amore per la bellezza della vita, della nostra famiglia e del calore degli amici che si fa sentire proprio quando se ne ha tanto bisogno.

Ho tante altre cose da raccontare ma devo uscire per andare a dare un occhio ad Ale che è uscito con i suoi amici, e non si sa mai….. ma al volo vi lascio un’altra idea per usare la lana grezza, e questo lavoro andrà ad aggiungersi alla raccolta che sto facendo nello spazio Usare la Lana Grezza sotto la sezione To Create Value (Per Creare Valore).

L’idea di questo sapone alla lana mi è venuta da questo post di The Magic Onion

L’effetto è quello di una carezza per la pelle quando ci si lava, e di un bagnoschiuma perchè il sapone dentro fa molta spuma quando lo si bagna (è stato usato un sapone al latte di capra); inoltre noto che il sapone dura molto di più.  Quando il “contenitore” sarà vuoto, ci inseritò un nuovo sapone e darò due punti con il filo se necessario.

Annunci

18 thoughts on “

  1. La macchinina è splendida, come tutti gli oggetti riciclati che ho visto in varie parti dell’Africa.
    Quello che dici sui problemi e le soluzioni è vero, però la cosa più importante è: adesso stai bene?
    Un abbraccio.

    1. grazie per preoccuparti !! la salute che si è andata a fare un giro, è stata quella di Victor; ora è tornata ma dobbiamo ancora capire bene che è successo, ma la cosa positiva è che lui ha già dato una grossa svolta modificando la sua alimentazione in direzione molto più sana. Dovrò recuperarmi un bel pò dei tuoi post, credo.

  2. Mi fa piacere di sapere che le cose vanno meglio. A volte, quando stiamo correndo troppo, il nostro corpo trova il modo di farci capire che è il caso di rallentare. L’importante è non continuare a correre facendo finta di niente.
    La macchinina è geniale!

    1. l’ultima cosa che hai detto, che l’importante è non continuare facendo finta di niente, ecco, questo è stato capito, diciamo che il dolore è stato uno sprono per questa comprensione, ma il concetto è passato. Della macchinina Ale ha rotto subito i semiassi ed ora è un pò lenta nelle entrate in curva, ma quando sarà un pò più grande la metterà a posto meglio di me che sono un’analfabeta in questioni meccaniche.

  3. si la macchina è molto bella, come lo sono tutte le cose semplici. Avevo visto in giro, anni fa, delle sfere di lana cotta con dentro il sapone, ma non avevo mai sentito nessun feed back e non l’avevo presa, ora però m’ha incuriosita

  4. La macchinina è bellissima e dimostra che per divertirsi ed essere creativi basta veramente poco…
    Sono contenta che i problemi di salute siano stati superati…Un abbraccio.
    Laura

  5. Che bella la macchinina! Mi ricorda un po’ i giochi dell’infanzia mia e dei bimbi del mio paese, quando ancora si giocava soprattutto con la fantasia.
    Spero che le cose si mettano meglio per voi, e ti abbraccio!

    1. grazie !! cmq si mettano, siamo molto contenti delle cose belle che accompagnano le cose più difficili. Sto invece pensando, se dovessimo fare una puntata in Italia tutti e 3, di prendere un volo low cost e venire a conoscere Lisbona, perchè ormai con il nostro portunhol non abbiamo problemi

  6. cara. ti penso anche se non sempre riesco a commentare…
    la prima foto di ale è stupenda e quella macchinina vine voglia proprio di farla subitoooo.
    spero allora che victor stia meglio e che tutto vada a posto, un grande grande abbraccio
    ester
    p.s. proverò a fare anche il sapone nella lana, grazie!!!

    1. sapevo che la macchinina ti sarebbe piaciuta tanto :) io pure lo sai che ti penso sempre, ora Victor sta meglio e ha ripreso a lavorare a pieno ritmo. Quando ho trovato questa grafica su WordPress che è adatta per i blog fotografici, ho pensato a te e a come sarebbe bella per le tue foto !! Ah, se veniamo in Italia con calma per stare 1 mese, ti vengo a trovare !!!

  7. Anche io è un bel po’ che sono lontana dai blog. Ma ogni tanto qui da te faccio una capatina perchè mi trasmetti sempre energie positive. Anche in questa situazione difficile sei riuscita a tirar fuori il buono e lo stimolo a migliorare. Mi raccomando, cuidate mucho!!!! Se dovessi venire in Italia e ti servisse un appoggio a roma, sappi che ce l’avete! un abbraccio! ele

le tue riflessioni sono gradite

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...