Ci sono dei momenti in cui ho dei cali di autostima, e gli effetti si cominciano a vedere nei pasticci che comincio a combinare; ma qualche mese fa, ho trovato la cura:sfidare me stessa su terreni nuovi e ancora sconosciuti.  Lavorare a maglia è una di queste sfide.  La coperta di queste foto è tratta dal bel sito di Lucy.  Avevo a disposizione solo una lana multicolore regalatami da una cara amica e ho provato ad usarla benchè gli esagoni di Lucy fossero fatti con anelli di colore diversi e non sfumati come i miei.  Il risultato mi piace molto e la coperta sta avanzando veloce anche perchè è una coperta per Ale, quindi non mi sentirò una nonnina a lavorarci.

Qui in Africa siamo in autunno, per cui il sole è ancora intenso ma non caldo come il mese scorso, e la luce ha un colore speciale.

Pasqua ci ha portato un nuovo ospite: Fofinho, un porco che era stato regalato a Victor per finire in pentola e che invece si è salvato e sta diminuendo la nostra produzione di rifiuti in quanto mangia di tutto.  Ale l’ha chiamato Fofinho, che in portoghese è come dire carino, perchè l’Alejandrito è un provocatore, perchè ora quando qualcuno dice che è Fofo (carino), allora lui dice Fofinho (il diminutivo vezzegiativo) e ci si ricorda del porco e si ride.  a E’ la prima volta che tengo un maiale in casa, e se da un lato mi fa un pò paura per via dei denti formidabili, dall’altro a volte mi sembra di avere un cane perchè quando lui ha fame, si alza sulle zampe posteriori e mette le zambe anteriori sul muretto della sua casa, sporgendo di fuori la testa.

L’autunno dicevo è una stagione speciale per me, mi mette energia più della primavera perchè di solito capita in periodi di grande laboriosità però quest’anno mi stupisco perchè sto applicando un concetto che ho imparato vivendo qui in Africa: posso fare di tutto con quello che si ha sottomano.  Ed eccomi quindi per la prima volta a creare uno spazio per raccogliere tutto quello che l’autunno ci porta.  Ho usato una semplice capulana con i colori che vedo intorno in questa stagione, ho preso un recipiente di plastica usato, vi ho piantato 2 bulbi e l’ho adornato con trucioli di legno che ci ha regalato il vicino falegname per la casa di Fofinho, ho aggiunto dei quarzi raccolti dove lavoriamo e uno gnomo fatto con Ale con cera d’api colorata.  Perchè Ale ormai è sempre più preso da progetti tutti suoi, difficile farlo lavorare insieme a me ultimamente.

Domani parto per lo Zimbabwe per una settimana: strade non asfaltate e polverose, mercati di bestiame, riunioni, non sarà semplice, ma mi piace pensare che Ale e Victor passeranno un pò di tempo soli loro 2 ed io mi metterò alla prova a muovermi da sola in una realtà poco conosciuta.   Tornerò stanca ma felice di tornare a casa e di aver fatto un buon lavoro.

Annunci

11 thoughts on “

  1. Anch’io ho cali di autostima così frequenti che ormai fanno parte di me. Dovrei anch’io prendere esempio e trovare una cura nel cimentarmi col nuovo e difficile (seppur bello e creativo). Spero che tu stia facendo tante foto in Zimbabwe: ho voglia di scoprire un Paese che non conosco..

  2. adoro il tuo blog! ma perché ti sei trasferita qui su wordpress? io invece volevo avvisarti che, se ti va ancora di seguirmi, ho dovuto eliminare il mio blog THROUGH (manusalight.blogspot.com) e trasferirlo totalmente su emachicca.blogspot.it, perché l’altro aveva un malware e mi dispiace se ti ho creato disagi.anzi, ,dovresti toglierlo se lo avevi come link in miniatura. grazie!! a presto e buon weekend!

    1. mi piace l’offerta grafica di wordpress, le possibilità che ti dà per personalizzare (giustamente contro pagamento) e mi piace com’è organizzato; per esempio, per evitare lo spam, puoi scegliere l’opzione di dover accettare i commenti che arrivano per la prima volta. Aggiorno il link al tuo blog ! certo, trasferendosi magari si perdono dei lettori, ma so che i legami creati attraverso la web, mi seguono anche qua, e se ne possono creare altri.

le tue riflessioni sono gradite

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...